L’Ungheria ‘gela’ Salvini: non ci sarà nessun ricollocamento di migranti

Il portavoce di governo di Budapest chiarisce la linea dell’esecutivo, che non prevede assi con la Lega sui grandi temi

Nessun ricollocamento, senza ‘se’ e senza ‘ma’. La solidarietà non è nel dna ungherese, almeno non in quello di chi è al governo. L’esecutivo guidato da Viktor Orban manda un chiaro messaggio all’Italia e a uno dei suoi vicepremier, Matteo Salvini, che a Budapest guardava in ottica di possibili alleanze sull’immigrazione. Il portavoce del governo magiaro, Zoltan Kovacs, chiarisce che l’unico sostegno che può essere dato all’Italia è quello per costruire barriere.

La distribuzione tra Paesi membri dell’Ue dei richiedenti asilo “è una pessima idea, da tutti i punti di vista e in ogni caso”, che vuol dire nessuna disponibilità a farsi carico di migranti neppure se questi dovessero rappresentare numeri molto bassi. “La soluzione è trattare quei problemi fuori dai confini dell'Europa”, taglia corto il portavoce di Orban. “Siamo pronti a farlo e abbiamo aumentato la nostra partecipazione agli interventi sul campo in Medio Oriente e in Africa. L'aiuto dovrebbe essere portato sul posto, piuttosto che importare i problemi in Europa”. Una vera e propria doccia fredda per Salvini, e che rischia di creare ulteriori malumori interni alla maggioranza. Sull’immigrazione Movimento 5 Stelle e Lega hanno posizione diverse, così come sulle alleanze da cercare in Europa.

A proposito di alleanze, Orban non intende creare partnership con Salvini. “Stiamo fortemente e fermamente nel Partito Popolare Europeo”, sottolinea Kovacs. “Apparteniamo al Ppe, ne siamo membri e la nostra campagna elettorale sarà in linea con quella del Ppe”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Non è che fosse una novità ma l'argomento migranti si decide nella UE che, se vuole, può e deve imporre le regole a tutti ai fini di una giusta ed equa redistribuzione tra tutti gli stati membri. In ogni caso ottima la soluzione che si prospetta contro l'Olanda purchè sia ben confezionata e non presti il fianco per altri indebolimenti del nostro paese, purtroppo questo governo deve farsi carico di un lavoro arretrato lasciato dai suoi predecessori

  • Alla fine trovi sempre uno più Salvini di te.... Meno egoismi, più cooperazione tra gli Satti d'Europa.

  • Ecco quello che si dice avere un governo forte , deciso , che tutela la volontà del proprio popolo. Ecco quello che mi piacerebbe poter votare , prima di essere invaso da questi paesi che non conoscono regole. Alla faccia di tutti i buonisti, papa compreso, che predicano solidarietà e poi li lasciano abbandonati per strada, mano d'opera per sfruttatori e malavita.

  • Ecco come si comportano gli amici di Salvini. Sarebbe ora che i leghisti si tolgano le fette di salame dagli occhi, non sono quelli gli alleati giusti per far cambiare l'Europa in mano alla Germania e Francia, molto meglio fare fronte comune con Spagna, Portogallo, Grecia e chi si trova, come noi, a far fronte all'espansionismo pangermanico. I krukki stanno riuscendo in quello che non riuscì a zio Adolfo con le armi, ora riescono a prendere il controllo dell'intera Europa con lo strozzinaggio economico nei confronti dei paesi che non vogliono sottostare ai loro diktat, grazie anche all'alleanza con i pirati del baltico, paesi sanguisughe che si stanno arricchendo succhiando il sangue al resto del mondo.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Candidata denuncia molestie, il partito la mette fuori lista: il caso che scuote la Svezia

  • Attualità

    Accusati truccare i test d'inglese, Londra espelle centinaia di studenti stranieri

  • Attualità

    Elezioni europee, arriva il test per aiutare gli indecisi 

  • Attualità

    Boschi in fiamme, arriva la flotta europea di soccorso per aiutare gli Stati membri

I più letti della settimana

  • Tensione tra Italia e Austria: "Siete come la Grecia", "Pensi prima di parlare"

  • "Il vero volto dei sovranisti Ue: al fianco delle lobby e contro famiglie e lavoratori"

  • Anche la Germania apre ai monopattini elettrici

  • Meloni: "Far votare i militari all'estero". Ma dimentica 3 milioni di italiani

  • "L'Ue impone all'Italia di dare le case popolari ai rom". Ma è una bufala

  • Migranti, cosa dice la lettera dell'Onu che accusa l'Italia di violazione dei diritti umani

Torna su
EuropaToday è in caricamento