Vacanze, i turisti preferiscono Spagna e Francia all’Italia

Nel 2018, sono cresciute dell'1,9% le presenze nel Belpaese, che pero' resta dietro alle mete iberiche e transalpine

Spagna e Francia ‘tirano’ più dell’Italia. Nel 2018 i turisti che hanno soggiornato nell’Ue lo hanno fatto principalmente in località spagnole e francesi, ritenute più belle di quelle del ‘Belpaese’. In termini di permanenza, comunque, sono queste tre le mete che hanno attratto e soprattutto trattenuto di più i vacanzieri. Le notti dormite in strutture alberghiere e ricettive spagnole sono state complessivamente 467 milioni, quelle spese in Francia 444 milioni e quelle in Italia 429 milioni.

Il risultato non cambia se si guardano i numeri assoluti. Tra soggiorni più o meno lunghi, hanno scelto la Spagna 467 milioni di turisti di diversa nazionalità. Mentre i flussi turistici interni e internazionali in Francia hanno visto entrare e uscire 443, 5 milioni di persone. A scegliere l’arte, la cucina, i monti e le spiagge italiane 428,7 milioni di vacanzieri.

Francia e Italia, si sa, sono rivali da sempre un po’ su tutto. Ebbene, l’Italia, anche se dietro in termini di preferenze generali, può vantare di aver attratto più turisti esterni. Se la quota di prenotazioni in Francia da parte di non residenti è stata del 32%, in Italia questo dato tocca il 50%. Praticamente nelle varie località italiane un turista sue due non era italiano.

La speciale classifica redatta da Eurostat può però essere riscritta proprio in base alla tipologia del turista. A leggere il flusso turistico extra-nazionale, europei e non europei che hanno scelto di trascorrere all’estero il proprio momento di relax hanno fatto tappa principalmente a Malta, Cipro e Croazia. In questi tre Stati membri più del 90% delle notti nei vari alberghi prenotati sono state dormite da non residenti. Sorprende in questa speciale classifica il Lussemburgo, quarto, subito dopo le spiagge e i mari dei primi tre menzionati.

Potrebbe interessarti

  • Crociere da record, 7 milioni passeggeri nell'Ue: Italia prima destinazione

  • 507 migranti fermi in mare. E il centrosinistra spagnolo fa come Salvini

  • Il Lussemburgo sarà il primo Paese Ue a legalizzare (davvero) la cannabis

  • Migranti, tutte le leggi che viola Salvini

I più letti della settimana

  • Crociere da record, 7 milioni passeggeri nell'Ue: Italia prima destinazione

  • 507 migranti fermi in mare. E il centrosinistra spagnolo fa come Salvini

  • "Portate la Tav anche al Sud", l'appello di Al Bano a Bruxelles

  • “Alcoltest nei porti per bloccare camionisti e conducenti in stato d’ebbrezza”

  • Altro che taglio delle accise: il diesel più caro d'Europa è in Italia

  • Sciopero Ryanair a fine agosto, ecco perché i piloti minacciano lo stop di 48 ore

Torna su
EuropaToday è in caricamento