Casi di possessione satanica in aumento, il Vaticano organizza corsi per esorcisti a Roma

In Europa il fenomeno sembra essere diffuso soprattutto tra le chiese pentecostali e ci sono persone che propongono di scacciare satana dietro il pagamento di ingenti somme di denaro

Anthony Hopkins in una scenda del film Il Rito in cui interpreta un esorcista / ANSA / WARNER BROS

I corsi di formazione e aggiornamento sono ormai una realtà comune un po' a tutti in un mondo lavorativo che cambia. E non sono esclusi da questa regola nemmeno i preti che devono confrontarsi, nel loro di 'lavoro', con una realtà, in questo caso religiosa, che pure è in evoluzione, anche se inaspettatamente sembra dirigersi verso tempi andati, piuttosto che tempi a venire. E così la Chiesa cattolica ha deciso di organizzare corsi di formazione in esorcismo, perché a quanto pare le denunce di possessione satanica sarebbero in forte crescita in tutto il mondo.

L'emergenza pastorale

Per l'associazione internazionale degli esorcisti quella in corso sarebbe una vera e propria “emergenza pastorale” ma il think tank cristiano Theos ha affermato invece che quella dell'esorcismo è “un'industria in espansione”, specialmente tra le chiese pentecostali, e non pochi pensano che si tratti di abusi spirituali, perpetrati a volte su persone che hanno disagi psichici. Questa 'industria' si è sviluppata in Europa anche a livello privato con 'operatori del settore' che chiedono anche 500 euro per i propri interventi. E così la Chiesa di Roma ha pensato di correre ai ripari e organizzare corsi per esorcisti 'ufficiali'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corso a Roma

Il corso di formazione vaticano si terrà presso il Pontificio Ateneo Regina Apostolorum di Roma e si concentrerà su esorcismo e preghiera di liberazione. "La lotta contro il malvagio è iniziata all'origine del mondo ed è destinata a durare fino alla fine del mondo", ha detto a Vatican News don Cesare Truqui, uno degli insegnanti. Per il prelato “siamo in una fase cruciale della storia: molti cristiani non credono più nell'esistenza del diavolo, vengono formati pochi esorcisti e non ci sono più giovani preti disposti ad apprendere la dottrina e la pratica della liberazione delle anime".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Noi lavoriamo per pagare le vacanze agli italiani", settimanale olandese contro gli aiuti Ue

  • Una targa personalizzata Covid 19: "L'ho fatto per ricordare alle altre auto di tenere la distanza"

  • Voli, voucher al posto del rimborso: Bruxelles striglia i governi. Ma rispondono solo in 12

  • Barbecue con carne e vino mentre erano in servizio, inchiesta su tre poliziotti

  • Anche Orban contro il piano di aiuti Ue all'Italia: "Finanzia i ricchi coi soldi dei poveri"

  • Farnesina conferma: "Malta respinge i migranti verso l'Italia". Ma per l'Ue va tutto bene

Torna su
EuropaToday è in caricamento