"In memoria di Antonio e Bartek": il minuto di silenzio della stampa Ue a Bruxelles

I giornalisti europei hanno voluto ricordare i due giovani amici morti nell'attacco al mercatino di Natale di Strasburgo

I giornalisti europei della sala stampa della Commissione Ue hanno osservato oggi a Bruxelles un minuto di silenzio per ricordare i colleghi Antonio MegalizziBarto Pedro Orent-Niedzielski, detto Bartek. Due amici, appassionati di comunicazione, che hanno avuto la sfortuna di trovarsi insieme al mercatino di Natale di Strasburgo durante l'attacco dell'11 dicembre. A chiedere il minuto di silenzio è stata la delegazione italiana della stampa a Bruxelles. Una richiesta subito accolta dal servizio portavoce della Commissione Ue.  

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I lavoratori stranieri bocciano l'Italia: “Economia senza prospettive”. Meglio il Vietnam

  • Meloni contro l'Ue: “Blocca seggiolini auto anti-abbandono”. Ma è davvero così?

  • Cinque posti dove sei pagato solo per viverci. E c'è anche l'Italia

  • Migranti, M5s: "Porti chiusi senza intesa Ue". Ma la Francia: "Prima sbarchi, poi solidarietà"

  • Migranti, il governo tedesco si spacca sulla 'solidarietà' all'Italia

  • Regno Unito nuova Singapore, paura Ue: con la Brexit Londra mega paradiso fiscale

Torna su
EuropaToday è in caricamento