Migranti, la Germania avvia i primi respingimenti verso la Spagna: "Trattative aperte con l'Italia"

Accordo con il governo di Madrid, che si è impegnato a riprendere i migranti arrivati sul suolo tedesco ma già registrati sul suo territorio. La stessa "disponibilità" è stata chiesta ad Atene e Roma

Il governo di Berlino ha raggiunto un accordo con la Spagna che si è impegnata a riprendere i migranti arrivati in Germania ma già registrati sul suo territorio: lo ha annunciato il portavoce del ministero tedesco dell'Interno. In base all'accordo, che è stato firmato lunedì e che entrerà in vigore l'11 agosto, i migranti "saranno rimandati in Spagna entro 48 ore", ha detto la portavoce Eleonore Petermann, aggiungendo che Madrid "non ha chiesto alcuna contropartita".  

L'intesa riguarda tutti i migranti arrivati in Germania ma già registrati in Spagna, sulla base dei dati europei. Il governo tedesco aveva già indicato a fine giugno che la Spagna aveva dato il suo consenso di principio, così come la Grecia. I colloqui con Atene, così come con l'Italia, "non sono ancora finiti, le trattative sono aperte", ha detto la portavoce in conferenza stampa. Ma gli accordi con questi due paesi sono "importanti perché le (loro) pressioni migratorie sono le più forti", ha affermato. Roma è stata finora riluttante, chiedendo un maggiore controllo delle frontiere esterne dell'Ue prima di qualsiasi accordo sui migranti già in Europa.  
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • La solita Culona!!!

  • Commovente l'altruismo tedesco: sa che abbiamo bisogno di "risorse" e ci manda le sue. Trattengo le lacrime a stento

    • Sono particolarmente commosso...Giuda confrontato alla Merkel era un novello principiante

  • Adesso la vicenda migranti si complica ancora di più fino a diventare un guazzabuglio.

    • purtroppo è bene che sia così perchè se a sgomitare è la "tollerante" Germania, presto se ne dovrà occupare tutta la UE in modo efficace e non come come hanno finora gli erocrati di Bruxelles e Strasburgo coinvolgenso anche gli stati arrivati per ultimi pensando di farsi una vacanza di piacere

  • Bene fa il governo italiano a respingere la richiesta tedesca, il Trattato di Dublino é completamente fallito sia come trattato sia come Legge dell'UE, tutto ciò che proviene da questo trattato e solo più carta straccia, i tedeschi non avendo argomenti elettorali da dare in pasto ai loro elettori, usano i clandestini francofoni e anglofoni da dare in pasto per le prossime elezioni. La posizione spagnola e comprensibile, avendo un sistema creditizio e bancario compromesso, ubbidisce a comando agli ordini della Germania su questo e su tutti gli altri argomenti UE, si tratta ormai di uno Stato vassallo della Germania.

    • Doich uber alles

  • Sanchez e consorte hanno avuto la benedizione di soros il giorno dopo il loro insediamento, la consorte di Sanchez e un membro direttivo di una consociata della open society di soros . Presto gli spagnoli so accorgeranno in che mani sono finiti e ne vedremo delle belle.

  • ma prima li vuole, poi non lo vuole più. Arteriosclerosi.

    • Mista a demenza senile....

  • ma tutti gli altri 20 paesi della UE?

  • Ma come...questa europeista e contro i razzismi non fa' accoglimenti senza se e senza ma ? ahahah buff...

Notizie di oggi

  • Attualità

    Europee, si parte col Regno Unito: i primi a votare saranno coloro che non dovevano farlo

  • Attualità

    Elezioni, sconti e viaggi gratuiti per chi torna nella propria città per votare

  • Attualità

    Tir, approvati i nuovi standard per le cabine degli autotrasportatori

  • Attualità

    "Regole Ue anti fake news una totale stronzata, minacciati da Google e Facebook"

I più letti della settimana

  • Tensione tra Italia e Austria: "Siete come la Grecia", "Pensi prima di parlare"

  • Anche la Germania apre ai monopattini elettrici

  • Meloni: "Far votare i militari all'estero". Ma dimentica 3 milioni di italiani

  • Migranti, cosa dice la lettera dell'Onu che accusa l'Italia di violazione dei diritti umani

  • Sindacato blocca la distribuzione alle edicole del settimanale con Salvini in copertina

  • La Russia divide i sovranisti, ecco perché il gruppo europeo di Salvini potrebbe saltare

Torna su
EuropaToday è in caricamento