"Lega razzista", dal Regno Unito alla Germania solidarietà a Cécile Kyenge. Contro Salvini

L'europarlamentare Pd querelata da Salvini. Lettera di sostegno da 40 deputati neri del Labour e di altre formazioni politiche europee: "Partiti populisti e di estrema destra disseminano paura e odio conto le minoranze"

© European Union 2018

Con una lettera aperta, pubblicata sul quotidiano The Guardian, arriva il sostegno di 40 politici europei nei confronti di Cécile Kyenge, che si deve difendere di fronte ai giudici di Piacenza dall’accusa di aver diffamato la Lega definendola “razzista”.

"Siamo con te"

“Sosteniamo pienamente Cécile e siamo dalla sua parte nella lotta contro il razzismo, la xenofobia e le altre forme d’intolleranza”, scrivono i politici nella lettera denunciando che “l’immagine pubblicata sui sociale media è solo una delle tante intimidazioni da parte di politici e attivisti della Lega che Cécile ha dovuto affrontare”. “Vogliamo anche esprimere la nostra preoccupazione — continuano — per ciò che rappresenta il caso di Cécile come parte di un problema più ampio in Europa, dove stiamo assistendo all’ascesa dei partiti populisti e di estrema destra alla guida di governi che promuovono la loro agenda nazionalista e disseminano paura e odio conto le minoranze”. I firmatari si scagliano poi contro Salvini stigmatizzando le sue dichiarazioni sull’Italia “non ha bisogno di nuovi schiavi per rimpiazzare i bambini che non nascono più”.

I sottoscrittori

Oltre ai laburisti britannici, che sono la maggioranza dei sottoscrittori dell’appello, in sostegno a Kyenge hanno firmato anche deputati e politici da Germania, Polonia, Ungheria, Paesi Bassi, Svezia e Belgio.

La vicenda

L’esponente del Pd ed ex ministro dell’Integrazione aveva definito “razzista” il partito guidato da Matteo Salvini dopo essere stata chiamata “orango” da Roberto Calderoli, attuale Vicepresidente del Senato, e dopo che un consigliere regionale della Lega, Fabio Rainieri, aveva pubblicato un fotomontaggio dell’eurodeputata con la testa di una scimmia. Rainieri fu poi condannato dal tribunale di Roma a un anno e tre mesi in seguito al processo che lo vide imputato per diffamazione con l’aggravante dell’odio razziale. Le frasi incriminate della Kyenge furono pronunciate nel 2014 durante una festa dell’Unità a Parma all’indomani degli insulti ricevuti dagli esponenti del partito che oggi guida il Governo assieme al Movimento 5 stelle. Con la loro lettera, i parlamentari e gli esponenti della società civile inglese ed europea hanno voluto esprimere la loro solidarietà nei confronti della prima ed unica ministra di colore della storia della Repubblica italiana.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Qualsiasi cosa contro di lei le venga detta, questa pagliaccia grida al razzismo: poverina, ha il cervello di una vongola.

  • Due pesi e due misure? La Kyenge aveva querelato, peraltro a mio avviso giustamente, un esponente della Lega, Fabio Raineri, che le aveva implicitamente dato dell'"orango". Raineri venne condannato. Salvini ha querelato la Kyenge per aver implicitamente richiamato il nazismo (così asserisce il GIP) affermando che la Lega sia razzista. O ognuno può dire ciò che gli pare, o non può. OGNUNO. però. Qui invece ci si trova davanti al tristo e becero atteggiamento di una certa sinistra, che vuole che i comportamenti siano giudicati in base all'ideologia alla quale aderiscono e non a quel che sono in realtà. Come quando Castro fece fucilare tre dissidenti politici, nel 2003, e coloro che manifestavano contro la pena di morte non spesero una sola parola per loro...

  • Ma perché non le date un bel gommone, pieno di benzina acqua, viveri e via verso le coste d'Africa?

  • Il Pd sa' solo creare questa tipologia di parlamentari che hanno a disprezzo gli italiani e che tengono conto solo dei poveri extra ma non degli italiani

  • Ma com'è possibile che dopo che la lega ha chiamato lei, essere umano prima, parlamentare poi, scimmia, babbuina, troglodita etc. siano loro a querelare lei e non il contrario?

  • Un’altra genialata della sinistra: tutto fa brodo per attirare consensi...multietnici...visto che sta perdendo quelli degli italiani.

  • ma un bel chissenefrega della signora in questione e dei suoi amici non ce lo vogliamo aggiungere, no?

  • ogni tanto ritornano....ma a casa loro no !!!!

  • Ogni occasione è buona per aggredire l'avversario scomodo che, bene o male, cerca di lavorare per i nativi europei. Sono questi signori che lavorano contro l'UE, non chi espone i problemi causati dalle frontiere colabrodo, volute dall'UE e altri "padroni del mondo".

  • Vorrei sapere quanti migranti hanno accolto i paesi da cui provengono questi 40 politici solidali. Fa comodo a tutta europa dipingere la Lega come "razzista", perché è il primo partito italiano che finalmente ha il coraggio di farsi valere.

  • Essere inutile e sprezzante..Mi dà proprio fastidio!!

  • Ohhh Cécile , perchè non torni tra i tuoi simili...

Notizie di oggi

  • Multimedia

    Tg Europa Today: i 10 successi del Parlamento europeo negli ultimi 5 anni

  • Attualità

    Lo scandalo di Ibiza che affossa i sovranisti austriaci. E preoccupa Salvini

  • Attualità

    Europee, un’Olanda balcanizzata si prepara al voto: nessun partito arriva al 20%

  • Attualità

    L'ex re del Belgio dovrà fare il test del Dna per scoprire se ha una figlia illegittima

I più letti della settimana

  • "Datori hanno l'obbligo di misurare l'orario di lavoro effettivo", storica sentenza della Corte Ue

  • Tensione tra Italia e Austria: "Siete come la Grecia", "Pensi prima di parlare"

  • L’Italia sta con Merkel e 'tradisce' i Paesi ambientalisti: “No all’azzeramento delle emissioni”

  • "Il vero volto dei sovranisti Ue: al fianco delle lobby e contro famiglie e lavoratori"

  • Meloni: "Far votare i militari all'estero". Ma dimentica 3 milioni di italiani

  • "L'Ue impone all'Italia di dare le case popolari ai rom". Ma è una bufala

Torna su
EuropaToday è in caricamento