Attacco hacker ai politici tedeschi (estrema destra esclusa): pubblicati mail e dati sensibili

Falla nella sicurezza informatica in Germania. Tra le vittime anche la cancelliera Merkel. Unici esponenti "illesi" quelli di AfD

Attacco hacker in Germania. Secondo quanto riferito dalla radio tedesca Rbb, i dati personali ed i documenti di centinaia di politici sono stati pubblicati su un account twitter. Praticamente gli esponenti di tutti i partiti rappresentati al Bundestag sono stati colpiti, ad eccezione dei rappresentanti di Alternativa per la Germania (Afd), di estrema destra. Tra le vittime, anche la cancelliera Angela Merkel.

Il caso: diplomatici Ue hackerati per anni con un banale phishing

Su Twitter sono stati diffusi numeri di cellulare e indirizzi, ma sono stati pubblicati anche carte d'indentità, contenuti di chat e informazioni su carte di credito. Per la ministra della Giustizia, Katarina Barley, si tratta di un "grave" attacco alla democrazia. "L'autore dell'attacco - ha denunciato il ministro - vuole danneggiare la fiducia nella nostra democrazia e nelle nostre istituzioni. Ai criminali e a quanti li sostengono non dovrebbe essere permesso di dettare il dibattito nel nostro Paese".  

Tra le vittime, come dicevamo, c'è anche la cancelliera Merkel. Secondo quanto riferito, sull'account Twitter utilizzato per la pubblicazione dei dati sono stati diffusi il suo numero di fax, il suo indirizzo mail e corrispondenza a lei destinata e da lei inviata. Non è stato al momento chiarito se queste lettere contessero informazioni sensibili. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Via i fondi regionali ai Paesi Ue che non rispettano le regole di bilancio

  • Attualità

    Il Labour apre (ma non troppo) a un secondo referendum sulla Brexit

  • Attualità

    Perché l'attacco di Di Battista alla Francia "piace" alla Germania

  • Attualità

    Asse Parigi-Berlino: cos'è il Trattato di Aquisgrana. Che la Lega contesta 

I più letti della settimana

  • La guerra del Big Mac: il “Davide” irlandese sconfigge McDonald's. "Grazie all'Ue"

  • "Per la Germania sono finiti i tempi migliori", l'allarme degli industriali tedeschi

  • Che cos’è il franco Cfa che i 5 Stelle attaccano. E che ha poco a che vedere con i migranti

  • Strasburgo apre al reddito di cittadinanza: "Possibile co-finanziamento Ue"

  • Colpo a Orban e Kaczynski, Strasburgo taglia i fondi Ue a chi non rispetta lo stato di diritto

  • Caos Brexit, l'allarme dell'industria farmaceutica: "Rischi per pazienti in Ue e nel Regno Unito"

Torna su
EuropaToday è in caricamento