Sindacato blocca la distribuzione alle edicole del settimanale con Salvini in copertina

Per protestare in Francia contro la riforma del settore sono stati colpiti tre giornali, tra cui quello di centro destra Le Point che aveva messo il leader della Lega in apertura: “Ci discriminano”

"Salvini, il nuovo uomo forte d'Europa". È questa la copertina che il settimanale francese Le Point ha dedicato al ministro dell'Interno e leader della Lega. Ma non tutti potranno vederla questa copertina nelle edicole perché la Cgt, il principale sindacato del Paese, ha deciso di escluderlo dalla distribuzione per protesta. La Confédération générale du travail sta lottando contro la riforma della legge di Bichet, che regola la distribuzione della stampa, e che introduce tra le altre cose la possibilità per gli edicolanti di scegliere i prodotti editoriali che vorranno esporre ma soprattutto deciderne la quantità. Contro questo intervento il sindacato ha deciso di bloccare la distribuzione in diverse città del Paese di tre testate Paris Match, Valeurs actuelles e appunto il settimanale di orientamento di centro destra Le Point che ha gridato alla “discriminazione”.

“La Cgt si è arogata il diritto di decidere che certe testate non dovranno essere distribuite. Siamo certo abituati al dogmatismo e alla fora d'inerzia della Cgt che manomette da anni tutta la filiera, dalle edicole alle redazione”, scrive il giornale in un editoriale. Questa volta, continua, "c'è una dimensione ulteriore, dal momento che gli stessi attivisti della Cgt hanno fatto una selezione, diciamo, una discriminazione, tra titoli”. “Con che diritto? La libertà di stampa è ora in balia del comitato di censura della Cgt?”, ha concluso il giornale.

Potrebbe interessarti

  • Boeing 737 Max coinvolti in due incidenti, accuse a Ryanair: "Li vuole usare cambiandogli nome"

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Migranti, Sassoli: “La riforma di Dublino già c'è, i governi Ue si muovano”

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

I più letti della settimana

  • Boeing 737 Max coinvolti in due incidenti, accuse a Ryanair: "Li vuole usare cambiandogli nome"

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Migranti, Sassoli: “La riforma di Dublino già c'è, i governi Ue si muovano”

  • Difesa europea, Macron convoca vertice con 11 Paesi Ue. Ma l'Italia non c'è

  • Il "patto del cavoletto" tra Pd e M5s spacca il governo. E ora la Lega teme per il 'suo' commissario

  • Migranti, Von der Leyen: "Salvare vite in mare è un dovere, riformare regole di Dublino"

Torna su
EuropaToday è in caricamento