Prodi lancia Cecile Kyenge: "Bene un'afro-italiana al Parlamento Ue"

L'endorsement dell'ex premier e presidente della Commissione: "Ha fatto un lavoro utile all’Italia e all’Africa"

Cecile Kyenge, "traccia una strada importante. Secondo me ha fatto un lavoro utile all’Italia e utile all’Africa. Ha tenuto le relazioni con molti paesi africani". Il suo impegno al Parlamento europeo "è stato un bell’esempio. E penso debba proseguire". Parola di uno che l'Europa la conosce bene come Romano Prodi, ex presidente del Consiglio italiano ed ex presidente della Commissione europea a Bruxelles, in un'intervista con Eritrealive commentando il lavoro dell'europarlamentare italiana di origine congolese Cecile Kyenge, candidata alle europee del 26 maggio nella circoscrizione Nord-Est (Emilia-Romagna, Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’idea che un africano, nel suo caso anche donna, sia democraticamente e tranquillamente eletta come nostra rappresentante a Strasburgo, a me fa molto piacere", ha aggiunto Prodi. Kyenge, tra le vittime preferite degli attacchi della destra, in particolare dagli esponenti della Lega, sta conducendo una campagna elettorale all'insegna di temi prettamente di sinistra. Nel suo programma per una "Nuova Italia" e per una "Nuova Europa", si parla di un'Europa sociale, a misura dei cittadini, unita sulle migrazioni, accogliente, unita sulla cooperazione e che valorizzi il made in Italy. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria alza un muro con l'Italia: "Non apriremo confini, non ha il controllo del coronavirus"

  • Basta dumping fiscale, Bruxelles contro Olanda, Irlanda e altri 4 Paesi Ue

  • L'alleata tedesca di Salvini: "Italia avida, no aiuti a fondo perduto"

  • Olanda e Austria contro gli aiuti Ue all'Italia: "Concederemo solo prestiti"

  • Di Maio prova a 'vendere' l'Italia ai tedeschi: "Da noi vacanze sicure, vi daremo report aggiornato"

  • I Paesi Ue litigano sui turisti: no regole comuni, sì ai corridoi bilaterali

Torna su
EuropaToday è in caricamento