Ema: domani si decide missione del Parlamento Ue ad Amsterdam per valutare lo stato degli edifici

Richiesta avanzata da Giovanni La Via, AP-PPE, relatore del rapporto sul trasferimento delle Agenzie causa Brexit. Decisione finale spetta ai capigruppo dell'eurocamera, ma non si prevedono ostacoli

Plastico degli edifici definitivi dell'Ema ad Amsterdam. EPA/ROBIN VAN LONKHUIJSEN

Manca un passaggio istituzionale, ma prende sempre più corpo la possibilità di un blitz ad Amstardam di una delegazione del Parlamento Ue per valutare lo stato dei lavori nell'edificio definitivo ed in quello temporaneo messi a disposizione dalla città olandese per ospitare l'Agenzia del Farmaco. Si ravviva così di un ulteriore capitolo il braccio di ferro che Milano e l'Italia continuano ad armare con Amsterdam dopo la decisione del Consiglio di assegnare all'Olanda l'Ema tramite estrazione. 

Palla alla Conferenza dei Presidenti

Ad annunciare all'Ansa la missione è Giovanni La Via, AP-PPE, relatore della risoluzione dell'eurocamera con cui gli eurodeputati sono chiamati a dare il loro via libera al trasloco della Agenzie prima ospitate a Londra. "La richiesta ufficiale da me avanzata di un sopralluogo presso i locali temporanei e definitivi che il governo olandese ha messo a disposizione per la sede dell'agenzia europea del farmaco - ha affermato La Via - andrà alla Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo che si esprimerà giovedì, per un parere".

La Via: "Indirizzo chiaro, concorderemo giorno e logistica"

La conferenza dei Presidenti è composta dai Capigruppo dei gruppi politici, ma per La Via questa non dovrebbe rappresentare un ostacolo. "Giovedì mattina - conclude l'eurodeputato di AP - dunque avremo una risposta e oggi credo che l'indirizzo sia abbastanza chiaro. Poi concorderemo il giorno e ci metteremo d'accordo per organizzare la logistica".

Potrebbe interessarti

  • La futura leader Ue avverte Salvini: “No al muro anti-migranti con la Slovenia”

  • Bruxelles boccia 'quota 100' e promuove la Fornero: "Attuare le riforme precedenti"

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

  • "Non solo ong, anche navi Ue nel Mediterraneo per soccorrere i migranti", la proposta del governo tedesco

I più letti della settimana

  • La futura leader Ue avverte Salvini: “No al muro anti-migranti con la Slovenia”

  • L’Ue promuove il reddito di cittadinanza: “Contribuisce alla crescita del Pil”

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

  • Difesa europea, Macron convoca vertice con 11 Paesi Ue. Ma l'Italia non c'è

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Carola Rackete al Parlamento Ue? Lega e Forza Italia attaccano: "Una vergogna"

Torna su
EuropaToday è in caricamento