Commissione Ue contro Fontana: "pericolo per l'Europa non viene da altri paesi o religioni"

"Siamo tutti uguali, non dipende dalla razza, dalla religione", ha affermato a Strasburgo il Vice di Juncker, Frans Timmermans. "Il pericolo per l'Europa viene dalla paura che ispira l'esclusione degli altri". Critiche anche nella plenaria del Parlamento Ue

Frans Timmermans. © European Parliament

L'Europa contro Fontana: anche la Commissione Ue si unisce al coro di critiche per le parole spese sulla razza dal candidato del centro destra a governatore della Lombardia. "Dobbiamo proteggere i valori che condividiamo da europei, l'uguaglianza è uno di questi valori, siamo tutti uguali, non dipende dalla razza, dalla religione", ha affermato a Strasburgo il primo Vice Presidente della Commissione Frans Timmermans, rispondendo ad una domanda sulle affermazioni di Fontana.

Il pericolo per la Ue viene dalla paura che ispira l'esclusione degli altri

"Credo che il pericolo per l'Europa non venga da altri paesi, da altre religioni, ma dalla paura, che ispira troppo spesso l’esclusione degli altri". "Questa paura - ha insistito - purtroppo fa parte della nostra storia di europei, la grandissima vitttoria avuta dopo le due guerre del XX secolo è stata che i diritti umani sono diventati fondamentali per tutti i nostri paesi, se uno crede ai diritti umani il razzismo non è accettabile da nessuna parte".

Censura nel Parlamento Ue

Sempre oggi il caso Fontana aveva fatto capolino anche nella plenaria del Parlamento Ue con le eurodeputate Eleonora Forenza della Sinistra Unitaria e Patrizia Toia, capidelegazione del PD a Strasburgo, che avevano chiesto una censura chiara della Ue. 

"Fontana è incandidabile", ha affermato in aula Forenza, "non possiamo permettere che il razzismo venga considerata una opinione come le altre in competizione alle elezioni. Il razzismo non può avere alcuna cittadinanza politica in un paese democratico". "Penso anche io che parole che rievocano il termine razza - l'eco di Toia - siano foriere di ricordi terribili, che appartengono alla storia europea e non solo. L'Europa e la civile Lombardia e la civile Italia hanno tutti gli anticorpi per reagire a queste affermazioni". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Le nostre società occidentali sono romantiche e liberali, non possiamo permetterci dei neri e mori che odiano le donne libere, i matrimoni tra persone dello stesso sesso, l'aborto, il suicidio assistito, la libertà di utilizzare la cannabis.

  • Tutta sta storia preparata a tavolino dai soliti piddiniradicalchicdisinistraboldrinisti Fa ridere per come la storia sia venuta fuori

  • e' un imbecille che parla. Noi siamo tutti uguali? Ma dove mai! Siamo forse uguali nei bisogni fisici. Ma nell'intelletto, nella interpretazione della realtà,siamo profondamente diversi. Un europeo è diverso da un Indiano (India), da un Amerindo, da un Pakistano, Bangla-Desh, o da un giapponese. E le superstizioni religiose, dove le mettiamo? Tutti uguali...ma va là, imbecille!

  • eh sì, perchè al bataclan o a charlie hebdo sono morti di paura. A me fanno ribrezzo questi venduti al miglior offerente, pronti a pronarsi davanti al primo iraniano che passa e ha bacchettare uno che si esprime liberamente. Nel PSE ci sono gli eredi del partito comunista bulgaro, di quello jugoslavo, della sed. E parlano di democrazia.

  • Il sinistroso parlamento europeo censura fontana... ma continua a tergiversare e a non accogliere migranti. Bene così.

Notizie di oggi

  • Attualità

    In Europa i popolari primo partito, exploit di liberali e verdi. La destra non sfonda

  • Attualità

    Greta “vince” le elezioni europee: le istanze ambientaliste hanno la maggioranza

  • Attualità

    Europee nel caos per gli italiani all’estero: “Oltre due ore in fila per votare” 

  • Europa Anno Zero - Il podcast

    Al voto ridendo (anche della stessa Ue)

I più letti della settimana

  • Europee, un pezzo d'Italia al voto per la Romania. E Salvini corteggia i socialisti di Bucarest

  • Elezioni europee, arriva il test per aiutare gli indecisi 

  • Nuove regole europee sui droni: non servirà l'autorizzazione per i più leggeri

  • Europee, c'è già un primo vincitore (parziale): l'affluenza. Mai così alta negli ultimi vent'anni

  • Migranti, cosa dice la lettera dell'Onu che accusa l'Italia di violazione dei diritti umani

  • Affare saltato sul debito della Grecia, investitori tedeschi perdono causa con la Bce

Torna su
EuropaToday è in caricamento