Brexit, ultimatum Ue a May: soluzione sul confine irlandese entro ottobre

Tusk ha promesso un Consiglio straordinarioa novembre ma entro quello del mese precedente pretende già risultati concreti: "Non sarà un vertice di emergenza"

Foto European Council

Il tempo a disposizione è agli sgoccioli. A ottobre si capirà fino a che punto sarà possibile trovare un accordo per la Brexit, il processo di uscita del Regno Unito dall’Ue. Al termine del vertice informale del leader a Salisburgo il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, si è detto pronto a convocare un summit straordinario il 17 e 18 novembre, ma a una sola condizione: che sia un appuntamento per chiudere le trattative. “Se pensiamo di poter finalizzare un accordo terremo il summit, ma senza conclusioni positive al vertice di ottobre non lo convocherò. Non sarà un vertice di emergenza”, e' stato l'avvertimento lanciato al governo di Theresa May.

Tutto in bilico

C’è dunque la disponibilità a lavorare per giungere a una conclusione, ma la verità è un’altra: tutto è in bilico, e le trattative sono ancora in alto mare. “Non possiamo nascondere che siamo nel mezzo di negoziazioni molto difficili – riconosce Tusk – e uno scenario di non-accordo non può essere escluso”. Non c’è ancora nessun passo avanti di rilievo nelle due questioni principali, confine anglo-irlandese e libertà di circolazione. Qui la linea dell’Ue è inflessibile. “Per noi le libertà fondamentali non sono negoziabili, e senza piene e forti garanzie sul confine irlandese non ci sarà un accordo di ritiro”, sottolinea Tusk. Il vertice dei capi di Stato e di governo dell’Ue di ottobre “è il momento della verità”, sintetizza Tusk. O per quella data si registrano i “massimi progressi” possibili, oppure si inizierà a ragionare su come prepararsi al fallimento delle trattative.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • e un chissenefrega ci sta tutto

Notizie di oggi

  • Attualità

    Le europee, in moto una macchina democratica che coinvolge 427 milioni di cittadini

  • Attualità

    Nuove regole europee sui droni: non servirà l'autorizzazione per i più leggeri

  • Attualità

    Portogallo e Grecia, la sinistra anti-austerity alla prova del voto

  • Attualità

    Il romanista che ha “purgato” i sovranisti in Olanda. E che propone il salario minimo Ue 

I più letti della settimana

  • Elezioni europee, arriva il test per aiutare gli indecisi 

  • Europee, un pezzo d'Italia al voto per la Romania. E Salvini corteggia i socialisti di Bucarest

  • Anche la Germania apre ai monopattini elettrici

  • Migranti, cosa dice la lettera dell'Onu che accusa l'Italia di violazione dei diritti umani

  • Affare saltato sul debito della Grecia, investitori tedeschi perdono causa con la Bce

  • Tir, approvati i nuovi standard per le cabine degli autotrasportatori

Torna su
EuropaToday è in caricamento