Le proposte di Di Maio sull'immigrazione? "Sono quelle contro cui votano i grillini in Europa", ironizza il PD

La capodelegazione Dem a Strasburgo attacca il candidato premier 5Stelle: "Sull'immigrazione Luigi Di Maio sta passando dall'incompetenza al ridicolo", "scorda che i suoi eurodeputati hanno votato contro la redistribuzione dei migranti e contro il piano per l'Africa"

ANSA/IGOR PETYX

Di Maio ci ruba la linea e, soprattutto, non sa che gli eurodeputati grillini hanno già votato, a Strasburgo, contro le sue ultime proposte sull'immigrazione. La reazione della delegazione del PD al Parlamento Ue alle affermazioni del candidato premier 5Stelle sul dossier migranti - ossia "obbligare i Paesi dell'est ad accoglierli" ed "avviare dei progetti di cooperazione per l'Africa" - varia tra l'ironico e il didattico

Toia: "Di Maio dall'incompetenza al ridicolo"

“Sull'immigrazione Luigi Di Maio sta passando dall'incompetenza al ridicolo", attacca la capodelegazione dem Patrizia Toia, "il candidato grillino, che fino a ieri voleva farci uscire dall'euro e quindi dall'Ue, e che in un post sul suo blog chiede ai 'cittadini italiani un po' di memoria' oggi ha proposto per risolvere la questione dei migranti di 'obbligare i Paesi dell'est ad accoglierli' e di 'avviare dei progetti di cooperazione per l'Africa'. Peccato - insiste Toia - che queste sono le proposte per cui siamo battiamo, noi eurodeputati Pd e i Governi Renzi e Gentiloni, dal 2015 e che oggi entrambe le proposte sono una realtà normativa dell'Ue in via di applicazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ignora che i suoi eurodeputati hanno votato contro le norme per ridistribuire i richiedenti asilo"

Ma soprattutto, rileva ancora Toia, "peccato che Di Maio scordi, o semplicemente ignori, che gli eurodeputati grillini al Parlamento Ue hanno votato contro le normative Ue per la redistribuzione dei richiedenti asilo, per il piano per l'Africa e perfino per la riforma regolamento di Dublino, proprio quel regolamento contro cui si scaglia nel suo post perché, scopre ora Di Maio, 'ci impedisce di distribuire in altri Paesi d'Europa i migranti'"."Benvenuto nella realtà Luigi!", conclude la capodelegazione PD.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Senza Italia e Spagna non possiamo fare auto", l'allarme di Bmw e Volkswagen in Germania

  • Picchiata dal marito durante lezione online. E gli studenti postano le immagini su Whatsapp

  • Merkel: sì a Mes 'light'. E apre ai coronabond. Lega: "Tradimento nei confronti degli italiani"

  • "Senza Mes, disordini sociali in Italia": l'analisi impietosa della banca tedesca

  • L'emergenza secondo Orban: cancellare i diritti dei transgender

  • "L'Italia ha paura del Mes e blocca il piano di aiuti dell'Eurogruppo"

Torna su
EuropaToday è in caricamento