Regeni, il Parlamento Ue ricorda domani il tragico assassinio del ricercatore italiano

A due anni dal rapimento, iniziativa italo-britannica lanciata dall'eurodeputata PD Isabella De Monte e dalla collega laburista Alex Mayer. "L'attenzione del Parlamento Ue deve rimanere massima sull'omicidio Regeni"

Manifestazione degli eurodeputati italiani sul caso Regeni. Strasburgo, Aprile 2016. ANSA/UFFICIO STAMPA

Domani 24 gennaio, alla vigilia del secondo anniversario del rapimento di Giulio Regeni, il Parlamento europeo ricorderà il giovane ricercatore italiano grazie ad un'iniziativa lanciata dall'eurodeputata PD Isabella De Monte e dalla sua collega del gruppo S&D, la laburista britannica Alex Mayer.

"Attenzione del Parlamento Ue deve rimanere massima, vicenda non solo italiana"

“L’attenzione del Parlamento europeo - afferma in una nota oggi Isabella De Monte - deve continuare a rimanere massima sull’uccisione di Giulio Regeni, che non è solamente una vicenda italiana. L’iniziativa di mercoledì è rivolta a tutti i deputati europei, perché dobbiamo essere compatti”.

Dopo Bruxelles, Cambridge

Le due deputate S&D,De Monte e Mayer, inoltre, venerdì 26 Gennaio si recheranno a Cambridge per incontrare i dirigenti dell’università britannica, per la quale lavorava il ricercatore italiano, e i referenti locali di Amnesty International.

Non è la prima volta che l'eurocamera prende a cuore la vicenda Regeni, in primis approvando una risoluzione sul caso nel marzo 2016, quindi invitando i genitori del ricercatore alla Commissione diritti umani nel giugno 2016 ed anche con la proiezione del film Nove Giorni al Cairo, Tortura e Omicidio di Giuli Regeni nel settembre scorso. Non sono mancate inoltre interrogazioni ed iniziative di sostegno alla ricerca di giustizia da parte della famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I lavoratori stranieri bocciano l'Italia: “Economia senza prospettive”. Meglio il Vietnam

  • Meloni contro l'Ue: “Blocca seggiolini auto anti-abbandono”. Ma è davvero così?

  • Cinque posti dove sei pagato solo per viverci. E c'è anche l'Italia

  • Migranti, M5s: "Porti chiusi senza intesa Ue". Ma la Francia: "Prima sbarchi, poi solidarietà"

  • Migranti, il governo tedesco si spacca sulla 'solidarietà' all'Italia

  • Regno Unito nuova Singapore, paura Ue: con la Brexit Londra mega paradiso fiscale

Torna su
EuropaToday è in caricamento