Venezia, la Lega chiede aiuto all'Ue

Appello degli eurodeputati del Carroccio: "Bruxelles attivi il prima possibile il Fondo di solidarietà e la protezione civile europea". Tajani (Fi): "Al lavoro per verificare possibilità di sostegno"

Venezia allagat / ANSA/AP Photo/Luca Bruno

Mentre a Venezia il maltempo continua a imperversare e resta alta l'allerta per gli allagamenti e i danni, a Bruxelles gli eurodeputati della Lega lanciano un appello all'Unione europea affinché intervenga sia attraverso finanziamenti straordinari, sia attivando il nuovo meccanismo di protezione civile RescEu. 

“La drammatica ondata di maltempo che ha investito Venezia, città patrimonio dell’umanità, impone un intervento urgente da parte dell’Europa che, attraverso l’attivazione del Fondo di solidarietà e di tutti i possibili strumenti finanziari straordinari previsti per emergenze di questo tipo, metta velocemente a disposizione tutte le risorse necessarie per aiutare la città e i veneziani", dice Mara Bizzotto, esponente del Carroccio al Parlamento europeo. "Non c’è un minuto da perdere perché, come ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia, stiamo parlando di una devastazione apocalittica e totale, con l’80% della città di Venezia finita sott’acqua e con danni ingentissimi e incalcolabili al tessuto economico e a un patrimonio storico, culturale e architettonico unico al mondo”, aggiunge l'eurodeputata.

Le fa eco Paolo Borchia, anche lui europarlamentare in quota Lega: “Faccio appello alla Commissione europea perché attivi il prima possibile il meccanismo di protezione civile, noto come RescEu”. Secondo Borchia, "è necessario che l’Ue utilizzi gli strumenti che ha a disposizione e che lo faccia in fretta. Ne vale della sicurezza dei nostri cittadini e dei luoghi in cui viviamo”, aggiunge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Twitter, interviene anche Antonio Tajani, ex presidente del Parlamento europeo e oggi europdeputato di Forza Italia: "Sono vicino alla città di Venezia, al sindaco Luigi Brugnaro e a tutti coloro che sono stati colpiti dai disagi e danni dell'acqua alta, alle due vittime e alle loro famiglie. Sono già al lavoro per verificare tutte le opportunità europee per sostenere i territori colpiti dal maltempo", scrive Tajani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, niente aiuti Ue senza sacrifici: Germania e Olanda dicono no a Italia e Spagna

  • "Ue indaghi sui Paesi che chiedono i coronabond", bufera sul ministro olandese

  • Tanti contagi, pochi morti: il coronavirus in Germania è un mistero

  • "Il Mes ve lo potete tenere", "No ai coronabond": nell'Ue niente intesa sulle misure anti-Covid

  • "Lega blocca gli aiuti Ue all'Italia per farsi pubblicità", l'accusa di Pd e M5s

  • Lo strano fronte anti-Coronabond: dagli alleati di Berlusconi a quelli di Salvini, Pd e M5s

Torna su
EuropaToday è in caricamento