"Stop a vendita auto benzina e diesel dal 2040", l'idea di Bruxelles contro lo smog

Secondo un quotidiano spagnolo, l'obiettivo della Commissione europea è di fare in modo che entro la metà del secolo i veicoli alimentati con combustibili fossili siano sotto il 4% di quelli in circolazione

Stop alla vendita di auto alimentate con super e diesel entro il 2040. E' l'idea che, secondo il quotidiano spagnolo "Expansion", circola ai piani alti della Commissione europea. Nell'ambito della lotta intrapresa contro le emissioni di gas serra, l'Ue punta a tagliare drasticamente la sua quota di mercato di veicoli alimentati con combustibili fossili a meno del 4 per cento del totale entro la metà del secolo.

Il piano di Bruxelles (che non convince gli ambientalisti)

Per raggiungere l'ambizioso obiettivo, segnala il giornale economico, Bruxelles potrebbe imporre lo stop alla vendita di auto a benzina e diesel a partire dal 2040. La Commissione europea ha messo mercoledi' la prima pietra della sua politica ambientale a medio e lungo termine confermando la sua visione strategica per un futuro a zero emissioni nel 2050. Anche se non si tratta di una proposta legislativa in quanto tale, l'iniziativa lascia intravedere quali potrebbero essere i prossimi passi di Bruxelles e le prospettive per le case automobilistica non sembrano positive. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Italia una seconda Grecia, non pagheremo i suoi debiti", l'Austria avverte il nuovo governo

  • Migranti, Erdogan minaccia l’Ue: “Mantenete i patti o riapriremo i confini”

  • E-cigarette nella bufera negli Usa. E in Europa?

  • “Quella giornata con Carola passata a raccattare cadaveri in mare”

  • “Galileo in funzione su un miliardo di smartphone”, traguardo raggiunto per i satelliti Ue

  • Il Regno Unito vuole sviluppare il primo esercito con carri armati ecologici

Torna su
EuropaToday è in caricamento