"Stop a vendita auto benzina e diesel dal 2040", l'idea di Bruxelles contro lo smog

Secondo un quotidiano spagnolo, l'obiettivo della Commissione europea è di fare in modo che entro la metà del secolo i veicoli alimentati con combustibili fossili siano sotto il 4% di quelli in circolazione

Stop alla vendita di auto alimentate con super e diesel entro il 2040. E' l'idea che, secondo il quotidiano spagnolo "Expansion", circola ai piani alti della Commissione europea. Nell'ambito della lotta intrapresa contro le emissioni di gas serra, l'Ue punta a tagliare drasticamente la sua quota di mercato di veicoli alimentati con combustibili fossili a meno del 4 per cento del totale entro la metà del secolo.

Il piano di Bruxelles (che non convince gli ambientalisti)

Per raggiungere l'ambizioso obiettivo, segnala il giornale economico, Bruxelles potrebbe imporre lo stop alla vendita di auto a benzina e diesel a partire dal 2040. La Commissione europea ha messo mercoledi' la prima pietra della sua politica ambientale a medio e lungo termine confermando la sua visione strategica per un futuro a zero emissioni nel 2050. Anche se non si tratta di una proposta legislativa in quanto tale, l'iniziativa lascia intravedere quali potrebbero essere i prossimi passi di Bruxelles e le prospettive per le case automobilistica non sembrano positive. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Finlandia dice addio alla svastica: per un secolo è stata il simbolo delle sue forze aeree

  • Premier olandese: "L'Italia impari a farcela da sola". Conte: è quello che faremo

  • Erdogan vuole che l'ex basilica di Santa Sofia a Istanbul torni ad essere una moschea

  • "Olanda, Lussemburgo e Irlanda fanno perdere all'Italia 8 miliardi l'anno"

  • La Svezia lancia una commissione d'inchiesta sulla strategia dell'immunità di gregge

  • Grecia stanca della Troika: "Condizionalità nel Recovery Fund inaccettabili"

Torna su
EuropaToday è in caricamento