Il 70% dello smog in Ue prodotto da 6 Paesi. E la Germania inquina il doppio dell'Italia

Berlino responsabile del 22,5% delle emissioni di C02, noi circa del 10%. I dati Eurostat mostrano però un miglioramento nella situazione generale

Quello delle emissioni più che un problema europeo sembra essere un problema di una parte dell'Ue che produce la maggior parte dell'inquinamento continentale. I dati Eurostat sulle emissioni di Co2 mostrano che in cima alla classifica comunitaria c'è la Germania che contribuisce al 22,5% del totale dell'anidride carbonica immessa nell'atmosfera, seguita dal Regno Unito (11,4%) e dalla Polonia (10,3%). Ci sono poi Francia e Italia al 10% circa e la Spagna al 7,7. Questo significa che in pratica solo 6 Paesi sono responsabili in tutto di oltre il 70% delle emissioni.

Situazione in miglioramento

In generale le emissioni di Co2 derivanti da combustibili fossili dell'Unione europea sono scese del 2,5% nel 2018 rispetto ai livelli del 2017. L'Italia ha registrato lo scorso anno un calo del 3,5%, collocandosi tra i migliori Stati membri dell'Ue. La riduzione maggiore di emissioni di Co2 si è registrata in Portogallo (-9,0%), seguito da Bulgaria (-8,1%), Irlanda (-6,8%), Germania (-5,4%) e Olanda (-4,6%). Tra i grandi paesi, la Francia ha registrato un calo analogo a quello dell'Italia (-3,5%). Le emissioni sono invece aumentate in Lettonia (+8,5%), Malta (+6,7%), Estonia (+4,5%), Lussemburgo (+3,7%) e Polonia (+3,5%). Le emissioni di Co2 sono un fattore maggiore del surriscaldamento globale e contano per circa l'80% delle emissioni a effetto serra totali dell'Ue. Il loro livello e' influenzato da diversi fattori come le condizioni climatiche, la crescita economica, la popolazione, i trasporti e le attività industriali.

Potrebbe interessarti

  • Boeing 737 Max coinvolti in due incidenti, accuse a Ryanair: "Li vuole usare cambiandogli nome"

  • La futura leader Ue avverte Salvini: “No al muro anti-migranti con la Slovenia”

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

I più letti della settimana

  • Boeing 737 Max coinvolti in due incidenti, accuse a Ryanair: "Li vuole usare cambiandogli nome"

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

  • Difesa europea, Macron convoca vertice con 11 Paesi Ue. Ma l'Italia non c'è

  • Carola Rackete al Parlamento Ue? Lega e Forza Italia attaccano: "Una vergogna"

  • Migranti, Von der Leyen: "Salvare vite in mare è un dovere, riformare regole di Dublino"

Torna su
EuropaToday è in caricamento