Contro le buche la plastica riciclata, così rifanno le strade. A Londra

Il manto del distretto di Enfield è stato rifatto con un mix di materiale riutilizzato dai rifiuti e asfalto. Il progetto sperimentale potrebbe essere esteso ad altre zone della città

EPA/JOERG CARSTENSEN

A Londra il riciclaggio viene preso molto sul serio e ora la plastica da immondizia si trasforma addirittura in strade. Nel distretto di Enfield è stato testato un manto rivoluzionario sviluppato da una azienda leader nel settore che si chiama MacRebur con sede a Lockerbie. L'azienda ha utilizzato il suo innovativo sostituto per asfalto in una importante arteria stradale nel distretto di Enfield dove una sezione della Green Dragon Lane, arteria molto trafficata dagli autobus, è stata rifatta con il mix di asfalto e plastica rimacinata.

Riciclo stradale

Il Consiglio comunale di Enfield ha dato il via ai lavori dopo aver ottenuto un finanziamento dalla Municipalità di Londra per il progetto. "Sappiamo tutti che la plastica può avere un impatto devastante sull'ambiente, in particolare quando il prodotto raggiunge i nostri mari e oceani. Abbiamo tutti la responsabilità di intensificare i nostri sforzi per aiutare l'ambiente riciclando di più, riutilizzando e scegliendo con responsabilità i materiali che utilizziamo”, ha spiegato l'assessore ai Trasporti Cllr Daniel Anderson assicurando che il Consiglio di Enfield “è entusiasta di questa prova su strada e spera di poter utilizzare più prodotti del genere nel distretto per aiutare a deviare la plastica dalla discarica e ridurre l'impatto dell'utilizzo del carbonio nella costruzione di strade".

Mix di bitume e polimeri

Quello utilizzato per la costruzione di strade è “un mix di polimeri accuratamente selezionati e progettati per migliorare la resistenza e la durata dell'asfalto riducendo la quantità di bitume necessaria nel mix. Sono realizzati con materiali di scarto al 100%. I prodotti offrono un modo unico di migliorare l'asfalto offrendo una soluzione economica e duratura” spiega la MacRebur sul suo sito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il momento l'esperimento sembra funzionare e il monitoraggio della strada ha dimostrato che il prodotto sta funzionando bene. Chissà magari un giorno potrà essere utilizzato anche per rifare il manto delle nostre strade, visto anche che in molte città italiane ce ne sarebbe davvero bisogno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Finlandia dice addio alla svastica: per un secolo è stata il simbolo delle sue forze aeree

  • Addio diesel, Volkswagen riconverte in ecologica la sua principale fabbrica tedesca

  • Erdogan vuole che l'ex basilica di Santa Sofia a Istanbul torni ad essere una moschea

  • L'Olanda fornisce aiuti economici alle ex colonie, ma pretende in cambio austerità

  • Grecia stanca della Troika: "Condizionalità nel Recovery Fund inaccettabili"

  • Lisbona riconvertirà le case di Airbnb in appartamenti per i lavoratori chiave

Torna su
EuropaToday è in caricamento