Camion puliti: Strasburgo approva il nuovo regolamento Ue sulle emissioni dei mezzi pesanti

Obiettivo tagliare quel 40% di emissioni stradali che provengono dai tir. Evi, M5s, "Regole nuove che abbasseranno i consumi"

ANSA/ TONINO DI MARCO

Camion puliti con il taglio delle loro emissioni inquinanti. Il Parlamento Ue ha approvato oggi in via definitiva il regolamento Ue sul monitoraggio e sulla comunicazione dei dati relativi alle emissioni di CO2 e al consumo di carburante dei veicoli pesanti nuovi, un testo che punta a ridurre un dato allarmante: il 40% delle emissioni stradali vengono da camion e tir. 

Evi, M5s: "Regole nuove che porteranno a sensibili riduzioni dei consumi"

"Siamo soddisfatti del voto di oggi", il commento di Eleonora Evi, eurodeputata del M5s. Il testo approvato impone "regole del tutto nuove, che - insiste l'eurodeputata grillina - mi auguro possano portare a una sensibile riduzione del consumo di carburante e, di conseguenza, delle emissioni di gas a effetto serra". "Da subito - continua Evi - avevamo chiesto che i dati sulle prestazioni dei motori fossero totalmente pubblici e siamo contenti che così sarà. Siamo anche soddisfatti che si sia trovato un bilanciamento sull'aerodinamicità, un parametro sensibile sul piano della concorrenza, che però incide moltissimo sul consumo di carburante". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tutte balle ed illusioni Vedi sull'asse cittadino bolognese in realtà la più grande camionabile autostradale tangenziale bolognese ove transitano circa70mila autocarri al giorno e 80 90 mila autovetture emettono smog polveri ozono ed altri veleni che i circa centomila vicini residenti in abitazioni site anche a nove metri dall'asse respirano da 51 anni In centro bloccano i diesel ma qui in A14 i liberi tutti!!!!

Notizie di oggi

  • Attualità

    “Fondo monetario europeo? No, grazie”, il M5s boccia la proposta tedesca

  • Attualità

    “Brexit, il favore di Salvini a Farage: stop al rinvio e uscita immediata dall’Ue”

  • Lavoro

    Prodotti falsi, nell'Ue un business da 121 miliardi. Italia è tra i Paesi più colpiti

  • Attualità

    Cina e sicurezza, Lega critica l'Ue ma prova a mediare. Zanni: “Valuteremo rischi su Huawei”

I più letti della settimana

  • "Lasciate pignorare le case o niente soldi", l'Eurogruppo blocca i fondi per la Grecia

  • Cina, Prodi 'apre' al governo: "Italia intercetti la nuova via della seta". E sull'Ue: "Pane mezzo cotto"

  • Musulmani sotto attacco in tutta Europa. E 2 italiani su 3 non li accetterebbero in famiglia

  • Test alcolico pre-guida e sistema anti-distrazione: ecco i nuovi salva-vita obbligatori per le auto

  • Pensioni "care" e scuole senza fondi: sul sociale l'Italia spende più della Germania

  • Brexit, Londra esclude il No Deal (per ora). Cosa succede adesso

Torna su
EuropaToday è in caricamento