Camion puliti: Strasburgo approva il nuovo regolamento Ue sulle emissioni dei mezzi pesanti

Obiettivo tagliare quel 40% di emissioni stradali che provengono dai tir. Evi, M5s, "Regole nuove che abbasseranno i consumi"

ANSA/ TONINO DI MARCO

Camion puliti con il taglio delle loro emissioni inquinanti. Il Parlamento Ue ha approvato oggi in via definitiva il regolamento Ue sul monitoraggio e sulla comunicazione dei dati relativi alle emissioni di CO2 e al consumo di carburante dei veicoli pesanti nuovi, un testo che punta a ridurre un dato allarmante: il 40% delle emissioni stradali vengono da camion e tir. 

Evi, M5s: "Regole nuove che porteranno a sensibili riduzioni dei consumi"

"Siamo soddisfatti del voto di oggi", il commento di Eleonora Evi, eurodeputata del M5s. Il testo approvato impone "regole del tutto nuove, che - insiste l'eurodeputata grillina - mi auguro possano portare a una sensibile riduzione del consumo di carburante e, di conseguenza, delle emissioni di gas a effetto serra". "Da subito - continua Evi - avevamo chiesto che i dati sulle prestazioni dei motori fossero totalmente pubblici e siamo contenti che così sarà. Siamo anche soddisfatti che si sia trovato un bilanciamento sull'aerodinamicità, un parametro sensibile sul piano della concorrenza, che però incide moltissimo sul consumo di carburante". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I lavoratori stranieri bocciano l'Italia: “Economia senza prospettive”. Meglio il Vietnam

  • Migranti, M5s: "Porti chiusi senza intesa Ue". Ma la Francia: "Prima sbarchi, poi solidarietà"

  • Il Regno Unito vuole sviluppare il primo esercito con carri armati ecologici

  • Brexit, la profezia di Farage: Johnson fallirà e ci sarà un nuovo rinvio

  • E-cigarette nella bufera negli Usa. E in Europa?

  • “Quella giornata con Carola passata a raccattare cadaveri in mare”

Torna su
EuropaToday è in caricamento